Madrid: viaggio tra musei, letteratura e tapas

Eccoci qui, con l’arrivo della bella stagione – e delle prime riaperture post terza ondata – mi sono detta: perché non iniziare a parlare di una nazione a noi molto cara? Per chi non lo sapesse io e Francesco vi abbiamo svolto un tirocinio universitario e mia sorella tutt’ora vive lì. 

Si, sto parlando della Spagna e non possiamo che partire dalla sua capitale, Madrid. 

Personalmente ho visto Madrid a più riprese: due per la precisione. La prima in occasione di una vacanza studio all’estero, è stata una maratona di musei e non ho avuto molto tempo per apprezzare la vita della città. La seconda volta, invece, con Francesco abbiamo voluto viverla con calma, alternando visite a musei a lunghe passeggiate e a degustazioni di deliziose tapas! 

Consiglio a chiunque voglia visitare questa città di dedicare almeno una settimana. Le cose da vedere e da fare sono veramente tante e non bisogna nemmeno tralasciare una visita ai dintorni, soprattutto le meravigliose Avila, Segovia, Toledo e Alcalà de Henares (la città natale di Cervantes!). 

Ma andiamo con calma, cosa fare assolutamente  a Madrid? 

  1. Indubbiamente una visita al museo del Prado, una delle pinacoteche più importanti del mondo.  Tra le innumerevoli opere li custodite La Maya Vestida e la Maya Desnuda del Goya e Davide e Golia di Caravaggio.
  2. Visitare il museo Reina Sofia, museo di arte moderna e arte contemporanea di Madrid.
  3. Una visita allo stadio/museo del Real Madrid (Bernabeu). Non sono un’appassionata di calcio, ma ho apprezzato moltissimo la visita a questo stadio. All’interno è allestita anche una piccola area della squadra di Basket del Real Madrid (non tutti sanno, infatti, che oltre al calcio il Real ha una buona squadra in Eurolega).
  4. Passeggiata al parco e al palazzo reale e aperitivo al tramonto al Tempio di Debod. Il tramonto, secondo me, è il momento migliore per apprezzare la bellezza di questo parco. Debod è un tempio dell’Antico Egitto, donato alla Spagna dal governo egiziano nel XX secolo.

  5. Fare shopping alla Gran Via. Una passeggiata lungo la via principale della città vi farà vivere la città in pieno.
  6. visitare Plaza Mayor e la Puerta del Sol. E’ la piazza più conosciuta di Madrid, con l’orso, simbolo della città e meta ambita degli instagrammers che fa capolino dal fondo.
  7. Mangiare delle buone Tapas….e mangiare tante tapas al prezzo di una birra, al “El Tigre“. Per tutta la città potete trovare dei tapas bar che offrono delle ottime tapas, ma non tutti sanno che c’è un pub, al centro di Madrid, che offre al modico costo di una birra un bel piatto di tapas. Certo non c’è da aspettarsi chissà cosa in fatto di qualità, ma è una meta molto ambita soprattutto dai giovani, madrileni e non! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *